• matwork

  • macchinari

Archivia per agosto, 2015

Come Prendersi Cura del Proprio Corpo in Gravidanza

Presso lo Studio Pilates PPM di Roma, trattiamo argomenti relativi anche alla gravidanza, attraverso lezioni a tema (yogapilates in gravidanza, pilates in gravidanza) attraverso conferenze, o seminari riguardanti questo magico e delicato momento della futura mamma.

Per questo oggi con grande piacere vi presentiamo un testo scritto da Debora Pastorini in uscita su Amazon dal titolo “Come prendersi cura del proprio corpo in Gravidanza

Il testo tratta uno degli argomenti più discussi dalle donne, la cura del corpo, in un particolare momento, in cui il corpo è particolarmente soggetto a cambiamento, quale la gravidanza.
Nel corso del libro tratteremo nello specifico tutti i diversi aspetti legati alla gestazione, comprendendo al meglio come prenderci cura di noi stesse prima durante e dopo la gravidanza.
Nello specifico il testo si articola dividendosi in più rami che abbracciano diversi aspetti della cura del corpo.
Salutare, alimentazione, dieta ( all’interno è presente anche uno schema di una dieta tipo durante la gravidanza), alimenti consoni ed alimenti da evitare, calcolo del peso e diversi consigli. Successivamente si parla di attività fisica, sia durante che dopo la gravidanza, per tenersi in forma, facilitare il parto o riottenere la forma fisica desiderata dopo il parto. Sono presenti diversi esercizi mirati a diverse parti del corpo, in più vi è una breve lista e presentazione di alcuni degli sport più consigliati, insieme ovviamente, a diversi schemi preparatori o programmi di allenamento. Vengono descritti esercizi destinati al miglioramento corporeo, al rilassamento dei muscoli, ma anche esercizi ideati per alleviare i dolori e disturbi caratteristici della gestazione, come mal di schiena, gonfiore, pesantezza ecc…

Successivamente si parla dal punto di vista estetico, analizzando i diversi effetti collaterali della gravidanza, quali ad esempio smagliature, cellulite, buccia d’arancia, gonfiore ecc.. introdotto da ricette fai da te per eliminare questi disturbi, consigli e soprattutto tecniche per prevenirli.
Nel testo sono citati diversi prodotti, come oli naturali, essenze o erbe insieme alle proprie caratteriste, e le proprie proprietà benefiche. È spiegato come usarli e quando usarli per ricreare in casa costosi cosmetici.

Pratica Pilates e Yoga a casa durante l’estate

Con l’arrivo del mese di Agosto i nostri centri Yoga Pilates e Postural Pilates PPM e comunque tutte le scuole di Pilates e Yoga in generale, chiudono per le ferie, e allora quale miglior soluzione se non quella di praticare in casa o all’aperto?

Ci sono dettagli che devono essere inclusi nel luogo in cui praticherete, vi presentiamo alcune regole per far si che la vostra pratica sia il più confortevole e ideale possibile.

 

jardin-maitri-yoga-y-masajes-7

 

Ventilazione

La cosa migliore in questo senso è scegliere sempre un luogo all’aria aperta, come la spiaggia, il parco o la campagna; ma se non si ha facile accesso a questi luoghi, provate nel vostro giardino, terrazza o cercate una stanza in cui è possibile aprire le finestre e le porte per permettere all’aria di fluire. Evitate spazi con aria condizionata, perché  l’aria è riciclata e non consente al corpo di respirare nuovo ossigeno.

Illuminazione

La cosa migliore è l’ illuminazione naturale, soprattutto se la pratica viene fatto durante il giorno. Se la stanza è molto scura o pratichi di sera, illuminatela con lampade con luce tenue e rilassante. Come l’illuminazione, così sarà anche lo stato d’animo che avrete; se si pratica nel corso della giornata, molta luce risveglierà i sensi e vi darà energia; se si pratica con il buio, meglio una luce morbida che consente di arrivare al riposo e al rilassamento gradualmente.

Orientamento

Molti istruttori consigliano, se possibile, orientare la stanza e la vostra pratica verso il sorgere del sole. Sappiamo che il sole è una fonte di calore, luce, vita ed energia; quindi includere questo aspetto è fondamentale per la pratica dello yoga e del Pilates, soprattutto se fatta all’alba. Quale modo migliore per dare il benvenuto al sorgere del sole se non con un Suryanamaskara! (nello Yoga “Il saluto al sole”)

Suoni, rumori o il silenzio?

A questo proposito si deve cercare ciò che ci fa sentire meglio. Come raccomandazione speciale, è possibile includere musica che inspira a svegliarsi la mattina, che ci attiva e risolleva lo stato d’animo; il pomeriggio o la sera, la musica rilassante è la migliore, perché il vostro corpo e la vostra mente dovrà riposare in tranquillità. La terza opzione è il silenzio di tanto in tanto il silenzio è un bene, in questo modo è possibile ascoltare di più la propria parte interiore che all’esterno. Se non c’è rumore intorno a voi, godete del silenzio e concentratevi sul vostro respiro, battito cardiaco, o semplicemente sul silenzio.

Potete utilizzare, se possibile, suoni della natura: fontane, uccelli, onde o acqua che cade da un ruscello. L’essere umano inizia la sua vita in acqua, perciò questo suono risulta molto rilassante.

Aroma

Approfitta degli aromi naturali dell’ambiente, se si è sulla spiaggia, in campagna o nel vostro giardino. La natura fornisce mille e una possibilità di profumi ovunque. E ‘diverso il profumo della campagna da quello della foresta, spiaggia o dei fiori dal vostro giardino. 

Ci sono anche l’incenso, candele profumate e diffusori che si possono trovare in molte varietà di profumi. Sceglietene uno con il quale i vostri sensi si trovino a proprio agio, e assicuratevi di avere una buona ventilazione, per evitare di saturare l’atmosfera e  fate in modo che il fumo dell’incenso si disperda completamente nell’aria.

Ci sono molte altre cose che non possiamo mettere da parte, ad esempio, di scegliere un luogo e un momento in cui non ci saranno distrazioni, che il luogo sia pulito e non saturo di oggetti. A volte, meno è meglio, quindi se avete intenzione di decorare una stanza per la vostra pratica, pareti e tende di colore chiaro e alcuni accessori sono più che sufficienti.

Buona estate e Felice pratica!

Avvicinarsi allo yoga: qual è il vostro caso?

 

abrir-el-pecho

 

Ogni persona ha un approccio diverso allo yoga. Alcuni vogliono esercitare il corpo, aumentare la flessibilità e la forza e avere una figura attraente, aumentare la vitalità e rimanere giovani. Questo è l’interesse principale per lo yoga nei nostri paesi occidentali, ed è la parte più comune della disciplina.

Tuttavia, altre persone vengono a yoga come terapia, attratti dai benefici dello yoga per il trattamento del mal di schiena o di disturbi del sonno; altri sono più consapevoli della natura olistica del corpo, vedendo lo yoga come una medicina preventiva per mantenere in buona salute la nostra struttura corporea, ma anche i nostri organi e sistemi interni, facilitare la pulizia e la rimozione delle tossine, il flusso di energia e una mente equilibrata, condizione fondamentale per un corpo sano.

Altre persone cercano lo yoga come terapia emozionale: un modo per cercare uno spazio confortevole e che li renda più forti interiormente, o per gestire i periodi di depressione, o più comunemente, perché stanno attraversando momenti di forte stress e hanno un urgente bisogno di qualcosa che gli infonda calma e fiducia a livello emozionale. Infine, ci sono quelli che si avvicinano allo yoga motivati dalla tradizione spirituale della disciplina, perché vogliono avere una vita piena e significativa, espandere i propri confini, aprirsi alla felicità, essere più presenti o entrare in contatto con qualcosa di trascendentale.

Non importa quale sia il tuo caso: Lo Yoga è per tutti. Se desiderate fare esercizio fisico, va bene; Mi congratulo per voler prendersi cura del proprio corpo. Se si desidera calma e pace interiore per gestire al meglio le vostre responsabilità e i momenti di tensione nel corso della giornata; se si sta attraversando un periodo difficile; Si vuole migliorare un disturbo fisico o prevenire le malattie; se si vuole fare un cambiamento permanente per aumentare la vostra salute; o se cercate una vita più ampia e spirituale, siete sulla strada giusta. Vi invitiamo a iniziare a praticare yoga, e scoprirete anche più benefici di quanto vi aspettavate.

 

Raccomandazioni

Se avete domande o qualunque impedimento, consultate un medico prima di iniziare qualsiasi pratica.

Ci sono alcuni tipi di asana yoga che non sono adatte durante la gravidanza; la pratica dovrebbe essere guidata da un esperto.

PPM

PPM ROMA CENTRO

Via Collina 36, Roma

Tel e Cell

06.95219189 | 389.9164854 | 3921072722

Mail

info@pilatesroma.it
ИТ новости