Menopausa, lo Yoga e il tempo per se stesse

Yoga-e-menopausa-web-1200x650

La vita può essere definita come una successione di cambiamenti, una sequenza di fasi e la menopausa spesso è vista come un passaggio in cui si perde qualcosa e si rimane più povere.
La parola stessa contiene una privazione (mhnnu “mese” e paev “cessare”) in quanto il significato è la “cessazione del mese”.
Questo è anche il periodo in cui le donne tendono ad ingrassare accumulando grasso soprattutto nella pancia in quanto non sono più protette dagli ormoni femminili che scolpiscono il corpo.
Si hanno momenti yin, quali eccessiva sudorazione, e momenti yan con le classiche vampate di calore.
In questo momento così delicato ecco che ci viene in aiuto la pratica dello Yoga con le sue posizioni benefiche
Elenchiamo le principali:

Surya Namaskar (saluto al sole)
Sequenza completa di allungamenti e inarcamenti che apportano un aumento di benessere generale

Flessioni sulle gambe
Irrobustiscono la muscolatura. E’ un semplice movimento di discesa con i piedi uniti afferrando i gomiti

Virabhadrasana
E’ la posizione del guerriero ideale per irrobustire le gambe e l’apparato scheletrico in genere

Pranayama
Quelli rinfrescanti possono aiutare a contrastare vampate e sbalzi termici

Sitkari
Con denti serrati, ma allo stesso tempo labbra aperte, inspirare negli spazi interdentali e espirare con il naso

Grazie alla pratica di queste posizioni, insieme alla meditazione, lo yoga tradizionale apporta vantaggi indiscutibili che ringiovaniscono mente e corpo allontanando una senilità precoce che più spesso si sviluppa prima nella mente e successivamente nel corpo

Hatha Yoga e Yoga Dinamico

Troviamo spesso negli studi di Yoga e pilates queste due discipline, ma non riusciamo ad avere le idee chiare sulla differenza che c’è e perchè sono benefiche per il nostro corpo e la nostra psiche.
Vediamo di fare chiarezza spiegandone le caratteristiche principali:

hatha1
HATHA YOGA
L’Hatha Yoga affonda le radici nella tradizione indiana. Segue le indicazioni originali senza modificazioni occidentali. Si basa sull’unione corpo mente che lavorano in cooperazione per raggiungere l’affinamento della sensibilità e della propriocezione.
L’allungamento delle fibre muscolari favorisce l’elasticità e la scioltezza della colonna vertebrale. L’attenzione al respiro contribuisce a donare al corpo maggior vigore e un generale senso di rilassato benessere.

YOGA DINAMICO
Nello Yoga Dinamico le posture sono collegate tra loro in un fluire in transizione che crea una tensione dinamica. I muscoli attorno alle articolazioni vengono attivati per favorire un lavoro isotonico che ha un potente effetto da un punto di vista energetico. Si sviluppa una forza mentale che aiuta a liberarsi dai blocchi energetici. Tutte le asana vengono affrontate in sincrono con il respiro, ossigenando costantemente la muscolatura.

Non vi resta altro che provarle presso il nostro studio di Via Collina, 36 in Roma.

Questo sito fa uso di alcuni cookie indispensabili per il suo funzionamento (cookie tecnici), di altri per analizzare le visite in forma anonima (cookie statistici) e di pochi in grado di tracciare le tue abitudini di navigazione per proporti annunci personalizzati (cookie di profilazione). I cookie tecnici e statistici sono già attivati, ma è tuo diritto scegliere se accettare o no i cookie di profilazione.

Accettando tutti i cookie mi aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Se vuoi maggiori informazioni leggi la mia cookie policy Cookie policy